percorsi difficoltà media in bici da corsa

Colle della Vaccera, giro della verna, pinerolo

Pinerolo - Colle Vaccera

Partenza da Pinerolo (Abbadia Alpina, via Valmaggi) davanti al negozio Cicli Colomba.
Il tratto di strada tra Pinerolo e Luserna S.Giovanni si presenta vallonato (sali e scendi), senza particolari difficoltà. La prima vera asperità è rappresentata dall'ascesa verso l'Osservatorio astronomico (1 km all'8% di pendenza media), successivamente si tira subito il fiato imboccando la splendida strada Panoramica di Luserna. Terminata la Panoramica inizia la meravigliosa salita in direzione Colle della Vaccera, 16 km al 6,5% di pendenza media. Arrivati in cima potrete godere di uno dei panorami più belli del Pinerolese. La discesa è tecnica, impegnativa e divertente (condizioni dell'asfalto: discrete)

scheda tecnica

  • Periodo dell'anno consigliato: primavera-estate-autunno
  • Km: 63
  • Durata: 3:00 - 4:00 h
  • Dislivello:1300
  • Punti di ristoro:

- Colle Vaccera: Bar Ristorante Jumarre

  • Fontane:

- Bricherasio km 10
- Angrogna al km 22.

  • Sito web: www.rifugiojumarre.it/
  • Numero telefono/mail: RIFUGIO LA JUMARRE

Loc. Vaccera, 266
10060 Angrogna (TO)
Tel. 0121 94 42 33
Cell. 333 63 86 865

Si può contattare il rifugio scrivendo una mail a: rifugiojumarre@dag.it

Pinerolo - Ruata di Pramollo

Partenza da Pinerolo (Abbadia Alpina, via Valmaggi) davanti al negozio Cicli Colomba . Fino a San Germano la salita presenta una pendenza media del 2% (lungo falsopiano). Una volta raggiunto l'abitato di San Germano si prosegue verso il centro per poi svoltare (500 mt dopo la fine del pavè) in direzione Pramollo. Da qui inizia la vera salita, 8 km con una pendenza media del 7% circa. Il tratto di discesa tra Ruata e San Germano risulta molto tecnico e divertente (condizioni dell'asfalto: buono).

scheda tecnica

  • Periodo dell'anno consigliato: primavera-estate-autunno
  • Km:32
  • Durata: 1:30 - 2:00 h
  • Dislivello: 975
  • Punti di ristoro:
    - Ruata: Bar Ristorante Gran Truc
  • Fontane:
    - S. Germano al km 6,5
    - Ruata al km 16
  • Sito web: www.grantruc.it/
  • Numero telefono/mail: 0121 582760; e-mail: vedi sito web.

Giro delle tre collette

Questo è percorso piuttosto vario e completo, adatto a bikers mediamente allenati. Il suo tracciato si sviluppa perlopiù in provincia di Cuneo, nelle pianura nei dintorni dei comuni di Barge e Saluzzo, ai confini con la provincia di Torino. Sono presenti tre ascese piuttosto semplici: la Colletta di Barge (all'imbocco della Val Po), la Colletta Basso di Isasca (all'imbocco della Val Varaita) e la Colletta di Rossana (località Morra San Giovanni).

scheda tecnica

  • Periodo dell'anno consigliato: tutto l'anno
  • Km:106
  • Durata: 4.30-5:00 h
  • Dislivello: 1170
  • Punti di ristoro:

- Ristorante Locanda Del Centro (Pagno)
- Trattoria Colletta (colletta paesana)
- Osteria Oltre ......Gusto Ve.La. Snc Di Zota Veronica Otilia E C. (Verzuolo)

Giro della Verna

Il Giro della Verna di Cumiana è un a giro breve ma sicuremente divertente e completo per il giusto mix tra pianura, salita e discesa tecnica. Partenza dalla località Bivio di Cumiana. Primi 10 km sostanzialmente pianeggianti, la salita inizia in prossimità dell'abitato di Cumiana. La pendenza media dei 9 km di salita si aggira intorno al 7%. Dopo lo scollinamento in località Verna inizia una bella discesa tecnica che vi riporterà al Bivio di Cumiana.

scheda tecnica

  • Periodo dell'anno consigliato:tutto l'anno
  • Km: 30
  • Durata: 2:30 - 3:00 h
  • Dislivello:  800
  • Punti di ristoro:

- Ristorante Freidour (vicino la cima) -
- Locanda Antica Corona (centro Cumiana)

  • Sito web: www.freidour.it
  • Numero telefono/mail: freidour@gmail.com
  • WhatsApp : +39 3318148714.

Tour del Col del Lys

Percorso attraverso paesaggi prealpini particolarmente affascinanti.
Partenza da Caselette. I primi 30 km fino all'abitato di Lanzo si presentano abbastanza facili, bella starda con diversi "Sali e scendi" fino all'imbocco della Valle di Lanzo e poi leggera salita fino a Lanzo. In seguito inizia l'ascesa in direzione Colle del Lys; fino all'abitato di Viù la salita è poco impegnativa (3-4% pendenza media). Dopo Viù la strada si fa più impegnativa, ma non si toccano mai pendenze superiori al 7%. Arrivati al Colle del Lys potrete godere di uno splendido panorama della Val Susa e dell'Arco Alpino Piemontese. La discesa è veloce e non presenta mai tratti particolarmente impegnativi.

scheda tecnica

  • Periodo dell'anno consigliato: primavera, estate e autunno
  • Km: 80
  • Durata: 4:30 - 5:30 h
  • Dislivello: 1500
  • Punti di ristoro:

- Bar La Pineta (cima Colle del Lys)
- Ristorante Moderno (Viù)

  • Sito web: www.turismocolledellys.it/yety-village/rifugio-colle-del-lys/contatti-contacts.html
  • Numero telefono/mail: www.turismocolledellys.it/yety-village/rifugio-colle-del-lys/contatti-contacts.html

Prali

Partenza da Pinerolo, Via Valmaggi davanti a Cicli Colomba. I primi 20 km (strada in leggera salita - falso piano) percorrono sulla SR23 in direzione Sestriere, fino all'abitato di Perosa Argentina dove si svolta in direzione Prali (Val Germanasca). In prossimità dell'abitato di Pomaretto inizia la salita, i primi 7 km risultano abbastanza facili (pendenza media intorno all 4%), In prossimità dell'abitato di Perrero la strada si fa più impegnativa, infatti inizia una splendida ascesa di 12 km (6,5% pendenza media) che vi porterà fino a Prali. La discesa si presenta molto bella e veloce; prima di Pomaretto, alla rotonda, si svolta a destra per tornare a Pinerolo percorrendo la strada che passa sul lato dx della Val Chisone.

scheda tecnica

  • Periodo dell'anno consigliato: primavera, estate e autunno
  • Km: 71
  • Durata: 2:30 - 3:30 h
  • Dislivello: 1500
  • Punti di ristoro:

Ristorante: Bardour Prali

  • Fontane:

- Perrero: km 23
- Prali: km 35

  • Sito web: www.bardour.com/
  • Numero telefono/mail: bardour.prali@gmail.com

Tel: 340 637 2046.

Pramartino e Prarostino

Bellissimo percorso che vi porterà a conoscere la splendida salita di Pramartino (scalata sia dal Tour de France che dal Giro d'Italia) e la salita di Prarostino con la sua splendida e panoramica discesa. Partenza da Pinerolo in Via Valmaggi, in prossimità del noegozio Cicli Colomba. I primi 10 km fino a Villar Perosa, percorsi sulla SR23, sono un ottimo riscaldamento per affrontare al meglio la salita di Pramartino. La pendenza media della salita è intorno al 6,5% per 7 km, risulta quindi essere accessibile a tutti anche ai meno allenati. La discesa di Pramartino, che vi riporterà a Pinerolo, è molto veloce e molto tecnica, pertanto il consiglio è di affrontarla con grande concentrazione. In seguito si riprende la SR23 in direzione Sestriere per poi abbandonarla in prossimità del ponte di "San Martino", dove si svolta e si prende la strada sul lato sx della valle, per poi dopo un paio di km svoltare a sx e iniziare a salire in direzione Prarostino. Questa salita presenta una prima metà abbastanza facile (pendenza media intorno al 5%) e una seconda metà più impegnativa (picchi al 14%). La discesa da Prarostino a Pinerolo è veramente divertente.

scheda tecnica

  • Periodo dell'anno consigliato: tutto l'anno
  • Km: 40
  • Durata: 2:00 - 2:30 h
  • Dislivello: 900
  • Punti di ristoro:

- Bar del Faro (Prarostino)

  • Fontane:

- S Pietro Val Lemina: km 18,5
- Prarostino: km 31

  • Numero telefono/mail: PRO LOCO PRAROSTINO

randomenta

Questo giro riprende fedelmente il tracciato del "Randonnée delle terre della Menta". Si tratta di un percorso piuttosto vario, che si sviluppa nella pianura nell'intorno di Pinerolo, fino ad arrivare nel saluzzese. La maggior parte del tracciato ha una base di pianura, intervallata da alcune modeste asperità, in particolare in prossimità degli abitati di Torre Pellice e di Isasca. Nostante non ci si imbatta in salite particolarmente impegnative, visto il notevole chilometraggio, si consiglia a dei bikers con un buon allenamento.

scheda tecnica

  • Periodo dell'anno consigliato: tutto l'anno
  • Km: 152
  • Durata: 5:30 -6:30 h
  • Dislivello: 1200
  • Punti di ristoro:

- trattoria tipica piemontese "al fujot" (San Giovanni, Luserna)
- Ristorante Locanda Dij Tre Amis (Rossana)
- Trattoria Lavia Del Sale (Polonghera).

Share by: